23° Memorial “Angelo Armellini”

Il giorno 12 si è svolta presso la sala conferenze della Real Caffè, alla presenza di una foltissima cornice di pubblico e come ospite d’onore vi era, nonostante i suoi molteplice impegni, il direttore generale del Frosinone, Ernesto Salvini. A fare gli onori di casa c’erano il padrone di casa il sig. Paolo Reali, l’organizzatore del memorial Massimetto Armellini e la vecchia gloria del Frosinone stesso, mister Giuliano Farinelli. Dopo le varie premesse dovute parte di Massimetto, si è passati alla presentazione vera e propria del torneo che da 23 anni a questa parte, non fa altro che calamitare l’attenzione di un’intera città e di un’intera provincia. Dopo l’expolit dello scorso anno, con l’introduzione delle categorie giovanili, questo anno le squadre giovanili si sono letteralmente raddoppiate e si è dovuti giungere alla conclusione di dividere in due categorie, le suddette. Infatti ai nastri di partenza ci saranno le categorie 1998-99 (Allievi) amatori- tesserati, 2000-01 (giovanissimi) amatori e tesserati, 2002-03-04 (esordienti) amatori-tesserati, 2005-06 (pulcini) amatori-tesserati, 2007-08 (primi calci) amatori- tesserati. Poi ci saranno le ivar a femminile amatori (sei le squadre partecipanti) e quella amatori senior con l’introduzione di n° 2 tesserati( sedici le squadre partecipanti). La manifestazione avrà inizio giovedì 18 giugno e avrà il suo prologo con le finalissime il 10 di luglio, sarà sotto l’egida “Opes” e si svolgerà presso il centro sportivo la “Racchetta” di via Verdi a Frosinone. Per quanto riguarda la collaborazione tra memorial “Angelo Armellini” e Frosinone Calcio, è stato il Direttore Generale “Ernesto Salvini” a spiegarne i motivi, tra cui oltre ad un fatto prettamente scaramantico, visto che dopo il ritorno di tale collaborazione, lo scorso anno il Frosinone raggiunse i Play Off di lega Pro, e la successiva promozione in serie B, per poi arrivare a quella fantastica del raggiungimento della massima serie di questo anno. C’è anche alla base un progetto per fare della buona e sana beneficenza, infatti il Frosinone Calcio devolverà delle magliette dei giocatori della rosa, che in questa fantastica annata si sono messi in evidenza, tale maglie saranno sorteggiate tramite delle lotterie, in cui ricavato andrà all’Opes stessa, la quale con tale ricavato, organizzerà per il nuovo anno il 2° campionato “In Campo Oltre le Barriere”, il quale ricordiamo questo anno ha ottenuto un successo strepitoso. Elencando questa iniziativa, Salvini ci ha tenuto a ricordare come lui stesso, si sia avvicinato personalmente a tale manifestazione, della quale sentiva parlare, sin dalla sua venuta in terra Ciociara e che per la prima volta, grazie alla conoscenza avvenuta con l’organizzatore, ha potuto toccare con mano di persona, lo scorso anno e lo stesso direttore, ci ha tenuto a raccontare un bel aneddoto e cioè del fatto che, proprio mentre l’estate scorsa, assisteva alle finali di tale manifestazione, gli giunse la bella notizia, del fatto che, il Livorno finalmente si era deciso a privarsi del suo gioiello e cioè quel Federico Dionisi, che poi sarebbe diventato uno dei protagonisti della cavalcata dei Canarini e della sua partenza in piena notte dopo la finale stessa. Quindi dopo l’ennesima dimostrazione della bella e fortunata collaborazione tra il memorial “Angelo Armellini” ed il Frosinone calcio, si è proceduti alla chiusura dei lavori e della presentazione, augurando a tutti un in bocca al lupo e un augurio di buon divertimento. Per info ed iscrizioni tel.392-2102037 Massimetto Armellini oppure www.opesfrosinone.it

































"Il caffè dovrebbe essere nero come l'inferno, forte come la morte e dolce come l'amore"
(proverbio turco)


Real Caffè è stata presente al Pa.bo.gel 2010 dal 16 al 19 ottobre, presso la Fiera di Roma. L'evento ha visto la partecipazione di più di 350 espositori, tra aziende italiane e straniere e circa il 20% in più di visitatori rispetto alla precedente edizione. Un'iniziativa che ha riscosso un grande successo.